Campionato Mondiale di Motociclismo
 

Rossi l'è matt

Gianfilippo 21 Set 2017 17:48
l'ok dei medici della federazione è arrivato!
per me è matto, lo saprà lui meglio di noi ma forse faceva meglio a saltare
anche questa, va a correre menomato, con dolore e a rischio in un circuito
in cui non è mai andato benissimo e col mondiale ormai andato..
boh, sperum..
amdolci@gmail.com 21 Set 2017 17:56
Perché invece Lorenzo che si fa operare un frattura scomposta alla clavicola,
salta su un aereo e 48 ore dopo l’interveto sfiora il po***** è normale ?
Questi sono fatti così!

lsd
Jurassic Park 22 Set 2017 00:47
"Gianfilippo" wrote in message news:oq0n0u$11ru$1@gioia.aioe.org...


l'ok dei medici della federazione è arrivato!
per me è matto, lo saprà lui meglio di noi ma forse faceva meglio a saltare
anche questa, va a correre menomato, con dolore e a rischio in un circuito
in cui non è mai andato benissimo e col mondiale ormai andato..
boh, sperum..
-------------------------------------------------------------------------------------------------
Si chiama passione. Se no perché continuerebbe a correre (e a fare i
sacrifici necessari per mantenersi fisicamente competitivo) uno che ha
trentotto anni, ha vinto nove mondiali, e ha guadagnato tanti soldi da
viverci da ricco per quattro o cinque vite?

Carlo "Jurassic Park"
Cordy 22 Set 2017 09:04
Il 22/09/2017 00:47, Jurassic Park ha scritto:
>
>
> "Gianfilippo"  wrote in message news:oq0n0u$11ru$1@gioia.aioe.org...
>
>
> l'ok dei medici della federazione è arrivato!
> per me è matto, lo saprà lui meglio di noi ma forse faceva meglio a saltare
> anche questa, va a correre menomato, con dolore e a rischio in un circuito
> in cui non è mai andato benissimo e col mondiale ormai andato..
> boh, sperum..
>
-------------------------------------------------------------------------------------------------

>
> Si chiama passione. Se no perché continuerebbe a correre (e a fare i
> sacrifici necessari per mantenersi fisicamente competitivo) uno che ha
> trentotto anni, ha vinto nove mondiali, e ha guadagnato tanti soldi da
> viverci da ricco per quattro o cinque vite?
>
> Carlo "Jurassic Park"

Si, ok. Però aspettiamo a scioglierci in peana di gloria. Non ha ancora
fatto un metro, su una M1. E, per quanto cattiva, una R1 è tutt'altra
cosa da una M1.
Wait and see.
Sul fatto che Rossi corra per passione, beh, mi sembra fuor di dubbio da
qualche annetto, no?
Lele® 22 Set 2017 10:53
Il 22/09/2017, Ghost Dog ha detto :

> Sulla gazza di oggi Lorenzo dice che il suo ritorno è stato più tosto di
> quello di Rossi.
> niente, non ce la fa, è ossessionato....

Non ce la fa nemmeno con Dovizioso questo. Figurati.

--
__
Voster semper voster
Lele®
Peo Pericoli 22 Set 2017 12:12
Dopo dura riflessione, amdolci@gmail.com ha scritto :

> Perché invece Lorenzo che si fa operare un frattura scomposta alla clavicola,

> salta su un aereo e 48 ore dopo l’interveto sfiora il po***** è normale ?
> Questi sono fatti così!

A me fa male frenare quando ho il torcicollo decelerando, nemmeno con
la motom anche da soli 70 km/h con lo scooter che pesa anche meno di
una M1, questo ha fatto un gran premio intero staccando da 250 km/h con
una spalla sgretolata e una piastra inchiodata di fresco. Non ho idea
di come abbia fatto.

--
\ /
O o
=.=
Cordy 22 Set 2017 12:16
Il 22/09/2017 12:12, Peo Pericoli ha scritto:
> Dopo dura riflessione, amdolci@gmail.com ha scritto :
>
>> Perché invece Lorenzo che si fa operare un frattura scomposta alla
>> clavicola, salta su un aereo e 48 ore dopo l’interveto sfiora il
>> po***** è normale ? Questi sono fatti così!
>
> A me fa male frenare quando ho il torcicollo decelerando, nemmeno con
> la motom anche da soli 70 km/h con lo scooter che pesa anche meno di
> una M1, questo ha fatto un gran premio intero staccando da 250 km/h
> con una spalla sgretolata e una piastra inchiodata di fresco. Non ho
> idea di come abbia fatto.
>


http://www.angelini.it/wps/wcm/connect/it *******
Patologie-e-cure/La-cura-del-dolore/Speciali/Terapia-del-dolore/

I medicinali antalgici son progrediti. Per l'ora di un gran premio, il
dolore si può controllare. E' più difficile curare i dolori cronici...
Peo Pericoli 22 Set 2017 12:24
Cordy scriveva il 22/09/2017 :


> http://www.angelini.it/wps/wcm/connect/it *******
Patologie-e-cure/La-cura-del-dolore/Speciali/Terapia-del-dolore/

> I medicinali antalgici son progrediti. Per l'ora di un gran premio, il dolore
> si può controllare. E' più difficile curare i dolori cronici...

Ne parlavo ieri su altro ng, ma possibile che si resti lucidi e
reattivi anche sotto *****gesici/antidolorifici/oppioidi? Vero che al
via "scatenano l'inferno" e probabilmente hanno delle immissioni di
adrenalina che noi umani non possiamo nemmeno immaginarci (al largo dei
bastioni di orione).

--
Era una notte buia e tempestosa...
Gianfilippo 22 Set 2017 12:59
Peo Pericoli <Nonsa@nonrisponde.it> wrote:
> Cordy scriveva il 22/09/2017 :
>
>
>> http://www.angelini.it/wps/wcm/connect/it *******
Patologie-e-cure/La-cura-del-dolore/Speciali/Terapia-del-dolore/
>
>> I medicinali antalgici son progrediti. Per l'ora di un gran premio, il dolore

>> si può controllare. E' più difficile curare i dolori cronici...
>
> Ne parlavo ieri su altro ng, ma possibile che si resti lucidi e
> reattivi anche sotto *****gesici/antidolorifici/oppioidi? Vero che al
> via "scatenano l'inferno" e probabilmente hanno delle immissioni di
> adrenalina che noi umani non possiamo nemmeno immaginarci (al largo dei
> bastioni di orione).
>

esatto, l'adrenalina conta molto, ma le terapie antidolorifiche che fanno
loro per la gara sono mirate e localizzate (probabilmente costano anche
quanto spendiamo noi in qualche anno..), in pratica anestetizzano i nervi
localmente sapendo che comunque il pilota non fa certi movimenti che
danneggerebbero ulteriormente la parte lesa (il dolore serve a quello..).
poi appena finita la gara l'effetto svanisce e a momenti svengono..
Cordy 22 Set 2017 14:37
Il 22/09/2017 12:24, Peo Pericoli ha scritto:
> Cordy scriveva il 22/09/2017 :
>
>
>> http://www.angelini.it/wps/wcm/connect/it *******
Patologie-e-cure/La-cura-del-dolore/Speciali/Terapia-del-dolore/
>>
>
>> I medicinali antalgici son progrediti. Per l'ora di un gran premio, il
>> dolore si può controllare. E' più difficile curare i dolori cronici...
>
> Ne parlavo ieri su altro ng, ma possibile che si resti lucidi e reattivi
> anche sotto *****gesici/antidolorifici/oppioidi? Vero che al via
> "scatenano l'inferno" e probabilmente hanno delle immissioni di
> adrenalina che noi umani non possiamo nemmeno immaginarci (al largo dei
> bastioni di orione).
>

Con gli oppioidi, no. Con un normale *****gesico, magari somministrato
nei punti opportuni in via locale, si, si può anche correre un gran
premio. E' evidente che i risultati non saranno quel che è il meglio,
data anche la notevole forza fisica necessaria a guidare una motogp, ma
magari qualche punto lo si raggranella. Ed in ottica campionato (di
Vinales) tutto fa brodo. Probabilmente è ancora meglio un 1/2 Rossi che
un Van der Qualcosa...
Jurassic Park 23 Set 2017 00:48
"Cordy" wrote in message news:oq2cmj$1hf9$2@gioia.aioe.org...


Si, ok. Però aspettiamo a scioglierci in peana di gloria. Non ha ancora
fatto un metro, su una M1. E, per quanto cattiva, una R1 è tutt'altra
cosa da una M1.
Wait and see.
-------------------------------------------------------------------------------------------
Mah, due turni di prove libere con la M1 intanto li ha fatti, in uno è stato
davanti al suo compagno di squadra e nell'altro gli è rimasto a tre decimi.
Niente peana, ma già fare questo con una gamba rotta e tenuta insieme dal
perno significa avere un paio di cosiddetti di dimensioni più che
rispettabil, oltre alla passionei.

Carlo "Jurassic Park"

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Campionato Mondiale di Motociclismo | Tutti i gruppi | it.sport.motociclismo | Notizie e discussioni sport motociclismo | Sport motociclismo Mobile | Servizio di consultazione news.